Si torna in scena con Proteatro!

sipario

2 giugno 2018

 

Anche quest’anno i nostri colleghi si sono cimentati nella nobile arte del Teatro! A giugno, infatti, a chiusura di un percorso iniziato lo scorso ottobre, Proteatro ritorna in scena con tre rappresentazioni:

 

sabato 2 giugno – ore 21:00

TEATRO PICCOLO OROLOGIO (Reggio Emilia -  Via J. E. Massenet, 23)

 

L’AMORE INCONFESSATO

Liberamente ispirato a “Variazioni Enigmatiche” di E.E.Schmitt

 

Regia: Stefano Orsini

con Guido Menegatti e Giuseppe Malato.

 

Uno scrittore, misantropo premio Nobel, vive da molti anni in solitudine su un’isola norvegese vicina al polo. Ha appena pubblicato il suo ultimo romanzo epistolare: una corrispondenza amorosa tra un uomo ed una donna affascinante e misteriosa, interrotta di colpo, dopo quindici anni di consuetudine. Alla villa dello scrittore arriva per una intervista un giornalista di un quotidiano locale. Il dialogo serrato tra i due si trasformerà in un gioco al massacro fatto di tenerezza e crudeltà, di tentativi di prevalere che, in un susseguirsi di sorprendenti rivelazioni, faranno emergere la verità ed insieme l’illusione, rendendole una cosa sola.

 

Liberamente ispirato a “Variazioni Enigmatiche” di E.E.Schmitt e all’omonima opera del compositore E.Elgar, una pièce intensa e profonda, imprevedibile e avvincente, che mostra l’animo umano con ferocia e compassione insieme.

 

Info e prenotazioni:

Giuseppe Malato gmalato@credem.it

 

 

giovedì 7 giugno – ore 21:00

TEATRO SAN PROSPERO (Reggio Emilia -  Via Guidelli, 5)

 

UN MARITO PER DUE

Liberamente ispirato a “Taxi a due piazze” di Ray Cooney

 

Regia: Guido Menegatti

Supervisione: Cecilia Di Donato

con Giuseppe Malato, Marco Milani, Lorenzo Canfora, Francesco Bevivino, Matteo Sgambato, Ursula della Mura e Francesca Goldstaub.

 

Mario, dietro una apparente e consolidata normalità, conduce una doppia vita di bigamo felice e soddisfatto. Orari e turni di lavoro pianificati alla perfezione gli consentono di vivere senza problemi con la moglie Carla a Piazza Risorgimento e con l’altra moglie Barbara a Piazza Irnerio. Naturalmente le due donne non si conoscono e l’improbabile ménage scorre sereno e senza intoppi. Ma una sera, a causa di un banale incidente alla testa, tutto cambia improvvisamente… Mario, interrogato dalla polizia, si vede costretto a raccontare bugie su bugie sempre più rocambolesche nel tentativo di nascondere la verità, coinvolgendo nelle sue peripezie anche l’amico Walter e l’eccentrico Bobby, fino all’inevitabile epilogo.

 

Una commedia liberamente ispirata a “Taxi a due piazze” di Ray Cooney, dove equivoci, situazioni comiche e cambi di scena si susseguono a ritmo serrato, dove gli attori fuggono e si inseguono tra loro regalando momenti di irresistibile comicità e divertimento.

 

Info e prenotazioni:

Giuseppe Malato gmalato@credem.it

 

 

lunedì 18 giugno – ore 21:00

TEATRO PICCOLO OROLOGIO (Reggio Emilia -  Via J. E. Massenet, 23)

 

OUTPLACEMENT

Liberamente ispirato a “Top Dogs” di Urs Widmer

 

Regia: Simone Formicola

con Valentina Berardi, Achille Gallotti, Rosa Lagioia, Daniela Morelli, Stefano Paglia, Paola Rosati, Pamela Scolari.

 

Siamo nella Zurigo degli anni Novanta, ma potremmo essere altrove e oggi. Il tema è più che mai attuale: disoccupazione strutturale in un mercato del lavoro in affanno.

Protagonista è un manipolo di manager stacanovisti alle prese con il trauma di un licenziamento inatteso. Fragili e isterici, disperati ma agguerriti, i “rottami dei colletti bianchi” si sottopongono a una terapia di gruppo per sopravvivere alla perdita del posto di lavoro ed essere reintegrati nella società.

 

“Outplacement”, liberamente ispirato a “Top Dogs” di Urs Widmer,  disegna a tratti tragicomici i destini di queste vittime dell’economia globalizzata, figli ripudiati di quelle grandi aziende che un tempo avevano garantito loro status, identità e potere. Mirabile esempio di teatro post-drammatico, la pièce si propone come riflessione – spassosa e amara insieme – sulla spietatezza del mondo del lavoro e sull’inaridimento emotivo e linguistico dell’homo oeconomicus.

 

Info e prenotazioni:

Teatro Piccolo Orologio

0522 383178 –  biglietteria@teatropiccolorologio.com 

 

Per tutti gli spettacoli, il costo del biglietto è di 9,00 € (5,00 € per i Soci Proteo)

 

Vi aspettiamo numerosi!