Area Riservata

PROTEO DI CORSA – Gisella Locardi vince la mezza maratona

20 Novembre 2013

 

 

Un grandissimo risultato sportivo è stato ottenuto lo scorso 29 settembre dalla nostra collega Gisella Locardi di Piacenza che ha vinto il Campionato Nazionale Bancari di Mezza Maratona svoltosi a Darfo Boario (BS).

La collega all’arrivo ha fermato il cronometro a 1 ora 24 minuti e 59 secondi, prestazione di rilievo se si considera che il percorso era misto (salite e discese) con lunghi tratti sullo sterrato e sotto una pioggia battente che ha accompagnato la gara dall’inizio alla fine.

Complimenti alla nostra grande Gisella da tutta l’associazione!

Ripercorriamo ora attraverso le sue parole le emozioni della gara:

“La mezza maratona IO21ZERO97 del 29 settembre 2013 è stata per me una bellissima esperienza, resa ancor più emozionante dal fatto di gareggiare per un titolo Italiano di categoria. Il percorso si snodava lungo sentieri in gran parte sterrati per 21 km dal centro di Breno fino a Darfo Boario Terme dove, all’interno della pista di atletica, era collocato l’arrivo.

La manifestazione, molto ben organizzata, ha visto una folta partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia proprio perché abbinata al Campionato Italiano di Mezza Maratona per Bancari e Assicurativi.

Ho trovato il percorso molto scorrevole nella parte iniziale, mentre piuttosto scivoloso a causa della pioggia caduta nei giorni antecedenti la gara (ed anche la mattina stessa del 29/09 fino a pochi minuti prima dello start) nei chilometri centrali lungo la sponda del fiume Oglio; quindi la seconda metà di gara è stata leggermente più difficile da gestire dovendo controllare gli appoggi dei piedi nei diversi saliscendi in erba.

Sono partita ad un ritmo piuttosto controllato (4′ al km) sapendo che la distanza da percorrere era lunga e tenendo volutamente un po’ di “benzina” per la seconda metà di gara in cui fisiologicamente è normale avvertire maggiore stanchezza (non tanto fisica, quanto mentale) e si deve ricorrere alle ultime riserve di energia disponibili.

Verso il decimo chilometro ho constatato con piacere tramite il mio Gps di aver tenuto sempre un ritmo regolare ed ho leggermente aumentato la velocità concludendo la gara in lieve progressione e recuperando ben tre posizioni in classifica generale.

Alla fine sono arrivata stanca, ma anche molto soddisfatta per aver saputo dosare bene le forze e non essere “crollata” al diciottesimo km (solitamente il punto per me più critico delle Mezze Maratone corse finora).

All’arrivo anche l’ottimo ristoro offerto dagli organizzatori (con cibi dolci e salati, frutta e bevande di ogni genere che spaziavano dal the caldo agli integratori di sali minerali) ha contribuito al rapido recupero delle forze così da presentarmi rigenerata alla festosa cerimonia di premiazione.

Bilancio finale assolutamente positivo!!!

Esperienza da incorniciare.