Museo della Follia. Da Goya a Bacon

5 giugno 2017

 

«Un repertorio, senza proclami, senza manifesti, senza denunce. Uomini e donne come noi, sfortunati, umiliati, isolati. E ancora vivi nella incredula disperazione dei loro sguardi. Condannati senza colpa, incriminati senza reati, incriminati senza reati per il solo destino di essere  diversi, cioè individui. Inzerillo dà la traccia, evoca inevitabilmente Sigmund Freud e Micheal Foucault, e apre la strada a un inedito riconoscimento, a una poesia della follia che muove i giovani in questa impresa. Sara Pallavicini, Giovanni Lettini w Stefano Morelli. Determinati, liberi, folli. Ed ecco il loro museo.»

 

Grazie al ruolo di Credem Banca come sponsor dell’evento, Proteo è lieto di invitare i suoi soci dall’ 11 Marzo al 19 Novembre 2017 al Museo di Salò per ammirare la mostra curata da Vittorio Sgarbi “Da Goya a Bacon“. L’evento vanta la collaborazione del Musées d’Orsay e de l’Orangerie di Parigi  con l’idea di proporre di portare all’attenzione del grande pubblico opere d’arte provenienti da prestigiose collezioni private e da importanti musei italiani e internazionali, tra cui capolavori di Van Gogh, Francisco Goya, Antonio Mancini, Francis Bacon e Jean Michel Basquiat.

 

Il MuSa è stato inaugurato nel giugno 2015 attraverso le raccolte, l’allestimento e ancor più attraverso iniziative varie che ne fanno un luogo vivo della cultura, in cui raccogliere, interpretare, comunicare l’identità della città e i suoi tesori.

 

Il museo propone sia collezioni artistiche che scientifiche per raccontare le personalità  e gli strumenti che hanno portato a grandi scoperte e che hanno reso il territorio del Garda protagonista nel corso dei secoli.

 

I soci Proteo possono usufruire di uno sconto sul prezzo del biglietto per visitare la mostra: 11€ anziché 14€.

E’ sufficiente stampare il voucher e presentarlo in biglietteria per usufruire dello sconto.

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.museodellafollia.it oppure la pagina Facebook