“Il Nemico era come noi”: Reperti dai fronti della Grande Guerra

Soldati

11 maggio 2018

 

E’ per noi un grande piacere parlarvi oggi del Museo allestito e curato da un nostro affezionato ex collega, Lauro James Garimberti: Il Nemico era come noi. La collezione raccoglie reperti di molti degli eserciti coinvolti nella Prima Guerra Mondiale  mostrando come, al di là delle ovvie differenze di attrezzature e armamenti, soldati di diverse nazionalità conducessero una vita molto simile, paragonabile per sofferenza e privazioni.

museo

Un percorso guidato che permette di ricostruire cosa sia stata davvero la Grande Guerra per le Nazioni coinvolte, non solo mediante la visione degli armamenti e delle attrezzature belliche, ma anche attraverso gli oggetti utili per la sopravvivenza quotidiana al fronte.

Oggi, quando la guerra continua ad essere proposta – ancora una volta – come soluzione facile e immediata per i mali del mondo, la memoria di ciò che la guerra  è stata diviene un’operazione eticamente necessaria: la sofferenza umana era la medesima su entrambi i fronti. E’ un dovere civico e morale ricordarlo.

 

INGRESSO  GRATUITO

Per maggiori informazioni CLICCA QUI

 

Per visite e percorsi guidati:

Via Vittorio Veneto 19, Bibbiano (Re)

tel. 0522 882951 • cell. 338 7970171 • email:ljgarimberti@libero.it